vincitori concorso letterario

 “Con soddisfazione comunichiamo gli esiti del concorso letterario.

Anche quest’anno la scelta non è stata semplice, i racconti erano tutti meritevoli.”

la giuria composta da docenti e collaboratori dell’Università Bicocca

Primaria

 

IC Pontecagnano S.Antonio –  Plesso S.Antonio n° 1, Alunni VA

Pontecagnano Faiano (SA)

 

Si conferisce il primo premio a questo racconto perché percorre in maniera avvincente e con una scrittura agile ed estremamente piacevole le avventura di Alice e le sue inusuali esperienze da bambina-robot, cogliendo con spiccata sensibilità l’apparente distanza tra robot e umani, osservata dal punto di vista dei sentimenti e delle sensazioni. La grande cura nel descrivere le esperienze della protagonista e nel riportare i suoi pensieri conferisce al testo un senso di profonda delicatezza nell’affrontare il tema oggetto del concorso. Scritto con grande maestria e con un insolito ma efficacissimo accostamento di voce narrante e supporto visivo, che aggiungono al racconto un elemento di originalità, l’opera si conclude con un inatteso, che scioglie la tensione che fa rimanere il lettore incollato al video fino alle parole finali.

Secondaria

IC Croci Paderno Dugnano- Croci n°1

Paderno Dugnano (Mi)

Racconto avvincente, giocato tutto sulle azioni del protagonista, ricco di tensione fino alle ultime terribili parole che svelano un’angosciante verità. L’opera risulta vincitrice del primo premio perché è scritta con un linguaggio immediato e con un ritmo incalzante, e non consente al lettore di distogliere gli occhi dalla storia nemmeno per un secondo. I particolari vivissimi consentono di immaginare ogni scena, con dettagli cruenti e un gusto efficacissimo nel creare immagini angoscianti. Magistrale il finale in cui l’accostamento con la poetica di certi episodi di Black Mirror è inevitabile.