amicorobot rete di scuole per la roboticalogo di amicorobot porta alla home page
sei in: home > gare > nel mondo > robocup

Robocup

Anche se destinata ad un pubblico adulto di specialisti, non possiamo non cominciare la panorami- ca a partire da quella che è considerata la madre di tutte le competizioni di robot, ormai conosciuta in tutto il mondo e  la cui storia ormai è più che decennale.    

logo di robocup

 

La Robocup è il campionato mondiale di robot calciatori. A fronteggiarsi in questa competizione sono i più prestigiosi centri di ricerca internazionale ( vedi Scheda 2), che ogni anno schierano in campo i loro prototipi più avanzati.
Il torneo si svolge ogni anno in luoghi diversi del nostro pianeta, l’appuntamento di quest’anno è stato Seattle in USA.
Il gioco del calcio rappresenta un banco di prova formidabile per i così detti “sistemi multi-agenti”   vale a dire robot in grado di interpretare l’ambiente circostante e capaci di rispondere agli stimoli del mondo esterno in modo autonomo.

L’obiettivo del gioco è molto semplice: fare gol ed impedire che gli avversari facciano gol, ma la soluzione del problema è estremamente complessa. Quando ci sono più giocatori, ognuno di essi deve determinare autonomamente le proprie azioni sulla base dei comportamenti tenuti dai suoi compagni di squadra e dagli avversari e, naturalmente, in base ai movimenti della palla.

L’aspetto più complesso non è solo quello strategico, quanto la capacità di operare delle scelte sulla base di dati sensoriali e  inevitabilmente imprecisi. La nostra analisi di quest’esperienza si ferma qui,ma rinviamo il lettore interessato al ricchissimo sito ufficiale per un approfondimento molto dettagliato:

http://www.robocup.org/

Noi intanto volgiamo la nostra attenzione all’iniziativa più recente delle RoboCup Leagues, promossa  da H.H. Lund e da L. Pagliarini nel 1998, con una dimostrazione a Robocup 98 a Parigi.

logo di robocup jiunior

 

Da allora l’iniziativa è cresciuta e i due maggiori eventi  si sono svolti ad Amsterdam in Olanda (in occasione di Robocup EURO 2000) e a Melburne in Australia (torneo internazionale Robocup Junior 2000).
A Melburne oltre cento allievi provenienti da scuole australiane, tedesche e statunitense si sono confrontati in una delle tre competizioni previste : Calcio, Sumo, Danza.
Inoltre, gli alunni di 500 scuole locali hanno assistito all’appuntamento e hanno conosciuto l’iniziativa.

Questo Torneo è progettato per scopi educativi e coinvolge alunni delle scuole elementari e delle medie, offrendo loro gare in ambito locale, nazionale, internazionale, in cui  sono protagonisti i robot e i gruppi di partecipanti.
Gli studenti hanno l’opportunità di acquisire e di sviluppare conoscenze tecniche e abilità cognitive attraverso un’attività operativa. Infatti la partecipazione ai tornei di squadre di alunni richiede la realizzazione di robots mobili autonomi, per la costruzione dei quali vengono offerti ai partecipanti corsi introduttivi sulla robotica con l’obiettivo di offrire esperienze dirette sulla progettazione, sulla programmazione, sulle leggi fisiche, sull’ ingegneria meccanica,  sulla matematica, e sulla intelligenza artificiale    In linea con le indicazioni della psicopedagogia moderna che conferma l’idea del “costruzionismo”  come uno strumento per facilitare l’acquisizione di abilità e conoscenze con “l’imparare facendo”.
 Inoltre, in contrapposizione allo scenario di questo periodo di un bambino –un computer, Robocup junior si fa promotore di un progetto finalizzato all’ educazione basato sulla collaborazione-cooperazione,perché alla partecipazione ai tornei sono ammessi solo gruppi o squadre di studenti. 

Nei vari tornei sono proposti solitamente diversi tipi di gare. Nel Torneo Internazionale Robocup Junior che si è svolto nel 2001 a Seattle in USA sono state proposte le seguenti competizioni:
-   Soccer (calcio): una gara in cui due gruppi di due robots completamente autonomi si scontrano in un campo di 90 cm X 150 cm con sfondo grigio.
-   Rescue (salvataggio): gGara di robots che si svolge su una superficie con terreno disagevole e con ostacoli da superare per salvare delle vittime inserite in uno scenario che rappresenta un evento disastroso.
-   Dance (danza): gara in cui uno o più robot si esibiscono accompagnati da una musica, per mettere in mostra la creatività del costume e dei movimenti.

 Per una documentazione completa è possibile accedere al sito ufficiale:

http://www.robocup.org/junior/

 

Amicorobot - rete di scuole per la robotica educativa
scuola capofila: S.M.S. "Manzoni - Benzi" - via Isimbardi, 15 - 20091 Bresso (MI)
info@amicorobot.net
ultimo aggiornamento: 22-10-05