amicorobot rete di scuole per la roboticalogo di amicorobot porta alla home page
sei in: home > gare > cooperazione >la dama e il cavaliere

La dama e il cavaliere

Scopo del gioco

Una dama è tenuta prigioniera. Il cavaliere deve liberarla attraversando un ponte ed una palude all’interno di un labirinto. Una volta raggiunta dal cavaliere,la dama per essere libera dovrà trovare l’uscita, ma non sarà un’impresa facile visto che è bendata.

 

Campo di gara

campo di gara

 

Le pareti del labirinto sono realizzate con moduli di 35 cm (e/o multipli), spessore di 5mm.
La dimensione totale del quadrato è di 140 x 140 cm.
La linea nera è spessa 2 cm e dove non sono indicate le misure, cade a metà della larghezza del labirinto

 

 

 

 

 

Costruzione dei robot

I robot devono essere costruiti col materiale contenuto in una scatola di montaggio Lego e materiale vario per i costumi

una dama liberata sta per uscire dal labirinto

 

Svolgimento del gioco

Il cavaliere viene posto all’interno dell’area di partenza rossa con orientamento scelto dalla squadra. Al fischio dell’arbitro, viene fatto partire il cronometro e viene premuto il tasto di avvio del robot. Nessuna interazione con il robot è permessa durante la prova.

Il robot deve arrivare in fondo al labirinto e toccare la dama, quindi fermarsi.

La dama dal canto suo, una volta ricevuto il tocco del cavaliere, deve trovare la via di uscita percorrendo la strada marcata di nero. Quando tocca il campanellino posto sulla linea di traguardo ad una altezza di 30cm, la gara è ritenuta conclusa. Si prende il tempo segnato dal cronometro. Vince la gara il robot che è riuscito ad uscire nel tempo minore. Verrà comunque premiato il robot più originale.

 

 

Amicorobot - rete di scuole per la robotica educativa
scuola capofila: S.M.S. "Manzoni - Benzi" - via Isimbardi, 15 - 20091 Bresso (MI)
info@amicorobot.net
ultimo aggiornamento: 16-02-09