amicorobot rete di scuole per la roboticalogo di amicorobot porta alla home page
sei in: home > gare > competizione > robot spazzini

Robot spazzini

Questa gara si svolge tra due robot che in parallelo su due campi di gara gareggiano per risolvere lo stesso compito. La gara comprende due manche, vince la squadra che alla fine ha totalizzato il punteggio migliore.

Campo di gara

Il campo di gara è costituito da un quadrato di cm 180 x 180 con un bordo nero esterno di 3 cm suddiviso in 36 quadrati di 30x30 cm. I quadrati interni sono marcati con una linea rossa di spessore 1 mm. Tre di questi quadrati sono neri; la loro disposizione sulla scacchiera non è nota a priori, ma tra i quadrati neri c’è sempre una luce di almeno 2 quadrati.

 

 

Caratteristiche dei robot

un robot spazzino in azione

 

 

 

I robot, che partecipano alla gara, non devono avere una dimensione maggiore di quella di un quadrato e devono essere costruiti solo con pezzi LEGO.

 

 

 

 

 

Posizionamento dei pezzi

gara dei robot spazzini in corso

Prima manche

- su sei dei quadrati liberi, la cui posizione è estratta a sorte, è posto un succo di frutta pieno (in cartone da 200 ml);

- si estrae a sorte la posizione di partenza del robot.

Le estrazioni si fanno una sola volta per entrambi i campi di gara che sono identici, una volta posizionati i succhi.

Ogni squadra può orientare, come ritiene più opportuno, il suo robot all’interno del quadrato di partenza.

Seconda manche

- si estrae a sorte la posizione di partenza del robot.

- ogni squadra posiziona sul campo degli avversari sei succhi di frutta pieni (in cartone da 33 cl), sui quadrati liberi.

Ogni squadra può orientare, come ritiene più opportuno, il suo robot all’interno del quadrato di partenza.

Tempi

Ogni manche dura due minuti. Durante la manche, al via dell’arbitro, un componente della squadra fa partire il programma del robot. Una volta partiti i robot, e per tutto il tempo della manche, non si possono toccare né i robot né i succhi.

Punteggi


Si ottiene un punto per ogni succo che il robot sposta oltre il bordo nero del campo o dentro uno dei 3 quadrati neri. Si considera oltre il bordo o dentro un quadrato nero un succo che sia completamente fuori dall’area bianca del campo di gara (per completamente si intende che si veda una luce, il cartone non tocca, tra il cartone e l’area bianca).
Non ci sono penalizzazioni se il robot esce dal bordo o invade un quadrato nero, con una parte o la totalità del suo corpo.

Supplementari


In caso di punteggio pari alla fine delle due manche si riposizionano i succhi sui due campi, secondo le regole della seconda manche, e vince il robot che per primo fa un punto.

Programmazione


Il programma dei robot può essere realizzato con uno dei due software LEGO (RCX code o RoboLab).

Amicorobot - rete di scuole per la robotica educativa
scuola capofila: S.M.S. "Manzoni - Benzi" - via Isimbardi, 15 - 20091 Bresso (MI)
info@amicorobot.net
ultimo aggiornamento: 16-02-09